formare

formazioni/insegnamento/apprendimento

di C.I.R.C.E. & affini

Pictures from "To play or be played" workshop in Berlin, part of The Kill Cloud: Networked Warfare, Drones & AI, the 26th conference of the Disruption Network Lab.

Cominciamo a pubblicare degli assaggi dal libro in lavorazione sulla Pedagogia Hacker. Nel capitolo che segue, Davide Fant racconta un’attività realizzata per liberare foto e immagini che custodiamo nei nostri dispositivi o che abbiamo affidato ai social network. Per farle respirare, dargli voce, renderle spazio di incontro.

Si è concluso il 7 giugno scorso il nostro percorso con i ragazzi del Punto Luce delle Arti di Save The Children a Ostia. Ecco una piccola galleria video/foto dell'evento che ha coinvolto tutti i ragazzi e le ragazze del centro.

Strumenti esperenziali per lavorare nel digitale con gli adolescenti.

per iscriverti vai qui

Per liberare i bisogni e i desideri di bambine e ragazzi. Per sperimentare metodologie e didattiche alternative e all’aperto.

Nel corso di questi due mesi di pandemia abbiamo trasferito online un ciclo di laboratori di Pedagogia Hacker organizzati in collaborazione con il progetto ScApPaRe.


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License ove non altrimenti specificato